FORMAZIONE, CERTIFICAZIONE E QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE

Il Provana Quality Center è specializzato nella formazione in ambito agricolo. Eroga corsi tecnici per trattori agricoli, macchine movimento terra e sollevatori telescopici. L’offerta formativa è sviluppata in partnership con il CFRM, Centro di Formazione e Ricerca del Gruppo Merlo, Centro accreditato e punto di riferimento nel campo della formazione e della sicurezza. L’offerta formativa comprende inoltre un addestramento professionale nella sicurezza sul lavoro ed altri workshop di interesse aziendale.

Il catalogo corsi 2020 è consultabile nella sezione sottostante oppure qui nel formato PDF.

Il Centro si occupa inoltre di effettuare l’omologazione degli pneumatici per macchinari agricoli, certificata con l’aggiornamento della carta di circolazione.

Piattaforme di Lavoro mobili elevabili (PLE)

INFO RAPIDE
  • Modulo teorico (ore) 4
  • Modulo pratico (ore) 4 per PLE con stabilizzatori
    4 per PLE senza stabilizzatori
    6 per PLE con e senza stabilizzatori
  • Sede del corso Provana Quality Center
DESCRIZIONE

Premesse e obiettivi: ACCORDO FORMAZIONE PER ATTREZZATURE PARTICOLARI
Accordo ai sensi dell’art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché’ le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione,in attuazione dell’art. 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni. 22 febbraio 2012. Entra in vigore il 22 marzo 2013.

Durata del corso: 8 – 10 ore

Area di appartenenza: Attrezzature di Lavoro

Destinatari: Persone con attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori (articolo 73, comma 5 del D.Lgs. n.81/2008)

Attestati: Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione: Saranno distribuite specifiche dispense sulle tematiche del corso.

Metodologie didattiche: Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate per utilizzare in condizioni di sicurezza le attrezzature di che trattasi. Il percorso formativo è strutturato in moduli teorici e pratici con contenuti e durata, nonché da una sessione di verifica in riferimento alla tipologia di attrezzatura.

Contenuti del corso: Requisiti minimi dei corsi di formazione teorico-pratico per lavoratori addetti alla conduzione di piattaforme di lavoro mobili elevabili (PLE) (8 - 10 ore)

  1. Modulo giuridico - normativo (1 ora)
  2. Modulo tecnico (3 ore)
  3. Moduli pratici specifici a. Modulo pratico per PLE che operano su stabilizzatori (4 ore)
    b. Modulo pratico per PLE che possono operare senza stabilizzatori (4 ore)
  4. 3.3 Modulo pratico ai fini dell’abilitazione all’uso sia di PLE con stabilizzatori che di PLE senza stabilizzatori (6 ore).
  5. Valutazione

Carrelli industriali semoventi

INFO RAPIDE
  • Modulo teorico (ore) 8
  • Modulo pratico (ore) 4
  • Sede del corso Provana Quality Center
DESCRIZIONE

Premesse e obiettivi: ACCORDO FORMAZIONE PER ATTREZZATURE PARTICOLARI
Accordo ai sensi dell’art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali e’ richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché’ le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell’art. 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni. 22 febbraio 2012. Entra in vigore il 22 marzo 2013.

Durata del corso: 12 ore

Area di appartenenza: Attrezzature di Lavoro

Destinatari: Persone con attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori (articolo 73, comma 5 del D.Lgs. n.81/2008)

Attestati: Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione: Saranno distribuite specifiche dispense sulle tematiche del corso.

Metodologie didattiche: Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate per utilizzare in condizioni di sicurezza le attrezzature di che trattasi. Il percorso formativo è strutturato in moduli teorici e pratici con contenuti e durata, nonché da una sessione di verifica in riferimento alla tipologia di attrezzatura.

Contenuti del corso: Requisiti minimi dei corsi di formazione teorico-pratico per lavoratori addetti alla conduzione di carrelli industriali semoventi (12 ore)

  1. Modulo 1 - Giuridico - Normativo (1 ora)
  2. Modulo 2 - Tecnico (7 ore)
  3. Modulo 3 - Pratico (4 ore)
  4. Valutazione

Sollevatore telescopico

INFO RAPIDE
  • Modulo teorico (ore) 8
  • Modulo pratico (ore) 4 per carrelli semoventi a braccio telescopico
    4 per carrelli elevatori telescopici rotativi
    8 per semoventi a braccio telescopico e telescopici rotativi
  • Sede del corso Provana Quality Center
DESCRIZIONE

Premesse e obiettivi: ACCORDO FORMAZIONE PER ATTREZZATURE PARTICOLARI
Accordo ai sensi dell’art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali e’ richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché’ le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione,in attuazione dell’art. 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni. 22 febbraio 2012. Entra in vigore il 22 marzo 2013.

Durata del corso: 12 - 16 ore

Area di appartenenza: Attrezzature di Lavoro

Destinatari: Persone con attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori (articolo 73, comma 5 del D.Lgs. n.81/2008)

Attestati: Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione: Saranno distribuite specifiche dispense sulle tematiche del corso.

Metodologie didattiche: Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate per utilizzare in condizioni di sicurezza le attrezzature di che trattasi. Il percorso formativo è strutturato in moduli teorici e pratici con contenuti e durata, nonché da una sessione di verifica, in riferimento alla tipologia di attrezzatura.

Contenuti del corso: Requisiti minimi dei corsi di formazione teorico-pratici per lavoratori addetti alla conduzione di sollevatori telescopici (12 - 16 ore)

  1. Modulo 1 - Teorico (8 ore)
  2. Valutazione
  3. Modulo 2 - Pratico (4 - 8 ore a seconda delle tipologie di sollevatore)
  4. Valutazione

Trattori agricoli o forestali

INFO RAPIDE
  • Modulo teorico (ore) 3
  • Modulo pratico (ore) 5 per trattori a ruote
    5 per trattori a cingoli
  • Sede del corso Provana Quality Center
DESCRIZIONE

Premesse e obiettivi: ACCORDO FORMAZIONE PER ATTREZZATURE PARTICOLARI
Accordo ai sensi dell’art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali e’ richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché’ le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell’art. 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni. 22 febbraio 2012. Entra in vigore il 22 marzo 2013.

Durata del corso: 8 - 13 ore

Area di appartenenza: Attrezzature di Lavoro

Destinatari: Persone con attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori (articolo 73, comma 5 del D.Lgs. n.81/2008)

Attestati: Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione: Saranno distribuite specifiche dispense sulle tematiche del corso.

Metodologie didattiche: Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate per utilizzare in condizioni di sicurezza le attrezzature di che trattasi. Il percorso formativo è strutturato in moduli teorici e pratici con contenuti e durata, nonché da una sessione di verifica in riferimento alla tipologia di attrezzatura.

Contenuti del corso: Requisiti minimi dei corsi di formazione teorico-pratico per lavoratori addetti alla conduzione di trattori agricoli o forestali (8 ore)

  1. Modulo 1 - Teorico (3 ore)
  2. Valutazione
  3. Modulo 2 - Pratico (5 ore)
  4. Valutazione

Macchine movimento terra

INFO RAPIDE
  • Modulo teorico (ore) 4
  • Modulo pratico (ore) 6 per escavatori idraulici
    6 per pale caricatrici
    6 per terne
    12 per escavatori idraulici, pale caricatrici, terne
  • Sede del corso Provana Quality Center
DESCRIZIONE

Premesse e obiettivi: ACCORDO FORMAZIONE PER ATTREZZATURE PARTICOLARI
Accordo ai sensi dell’art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali e’ richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché’ le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell’art. 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni. 22 febbraio 2012. Entra in vigore il 22 marzo 2013.

Durata del corso: 10 - 16 ore

Area di appartenenza: Attrezzature di Lavoro

Destinatari: Persone con attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori (articolo 73, comma 5 del D.Lgs. n.81/2008)

Attestati: Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito della frequenza completa del corso (sono permesse assenze solo per il 10% del monte ore totale) e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

Documentazione: Saranno distribuite specifiche dispense sulle tematiche del corso.

Metodologie didattiche: Il percorso formativo è finalizzato all’apprendimento di tecniche operative adeguate per utilizzare in condizioni di sicurezza le attrezzature di che trattasi. Il percorso formativo è strutturato in moduli teorici e pratici con contenuti e durata, nonché da una sessione di verifica in riferimento alla tipologia di attrezzatura.

Contenuti del corso: Requisiti minimi dei corsi di formazione teorico-pratici per lavoratori addetti alla conduzione di macchine movimento terra (escavatori, pale caricatrici e terne):

  1. Modulo 1 - Teorico (4 ore)
  2. Valutazione
  3. Modulo 2 - Pratico (6/12 ore in base alle attrezzature)
  4. Valutazione
Seguici :
PROVANA QUALITY CENTER srl | Sede legale: Via Libero Comune 12, 26013 Crema (CR) - Sede Operativa: Via A. Volta 12/14, 26010 IZANO (CR)
P. IVA 01603210194 | CAP. SOC. € 30.000,000 i.v. | Privacy | ADOKstudio